Prescrizioni di “Stupore”

per combattere la Noia e far bene a mente, corpo e prossimo!

La parola: “Stupore” deriva dal termine latino “stuporem”, che significa: essere attoniti;
fa riferimento allo stato dell’animo di colui che vedendo o sentendo cose meravigliose e grandi, resta muto;
è uno stato di meraviglia grande ed improvvisa.

Secondo la psicologia quando una persona sperimenta “Stupore” accade che, verificandosi qualcosa di inaspettato, si attivino i processi dell’amigdala ed del sistema limbico che sono coinvolti quando si provano le sensazioni della paura e, quindi, intervenga la corteccia prefrontale per la valutazione di un potenziale pericolo. Leggi tutto “Prescrizioni di “Stupore””

Nostalgia e Serenità per sentirci felici

Possiamo parlare di un tipo nostalgico o riferirci ad una persona definendola serena,
oppure ci può capitare di sperimentare momenti di Nostalgia o stati di pace e Serenità…

nel primo caso ci riferiamo ad un “tipo” di personalità (nostalgico/in pace con se stesso), mentre nel secondo caso ci riferiamo al nostro stato d’animo in un determinato periodo o momento della vita.

Nostalgia e Serenità sono emozione e stato d’animo con significati e risvolti differenti;
noi, per vivere bene, abbiamo bisogno di entrambi e non è possibile escluderli dal nostro essere. Leggi tutto “Nostalgia e Serenità per sentirci felici”

Se l’Ansia va rispettata, la Calma va acclamata!

“Bisogna fermarsi per conoscersi, per essere se stessi” (Tiziano Terzani)

 L’ansia ci fa andare veloci.

L’ansia ci fa correre senza permetterci di conoscere noi stessi ed apprezzare le nostre qualità e i dettagli che ci fanno sempre più “belli”.

 Cosa è l’ansia?

L’ansia è un’emozione che serve all’uomo per adattarsi; è una predisposizione d’animo che fa si che una persona tenda a reagire in un determinato modo di fronte alle situazioni, l’ansia può semplicemente essere una caratteristica personale che determina i tratti e gli stili di un individuo, e che si traducono poi in comportamenti, maniere, modi di fare; infine l’ansia è un disturbo psicopatologico quando i livelli di attivazione sono eccessivi, vanno oltre il limite, comportando disagi e difficoltà nei funzionamenti psichici di una persona. Leggi tutto “Se l’Ansia va rispettata, la Calma va acclamata!”

La Carità nella Relazione. La Relazione nella Carità.

 “La Carità è una presenza. Bisogna non solo dare, ma darsi” (Raul Follereau)

Carità è un termine che deriva dal latino “caritas”, che significa affetto, benevolenza, con la derivazione da “carus”, che significa amato, caro e da “chàris”, cioè grazia.

La Carità è una delle virtù teologali per cui “amiamo Dio sopra ogni cosa e il prossimo come noi stessi, per amore di Dio”; essa non ha come soggetto l’uomo, ma Dio. L’uomo è oggetto di Carità nella misura in cui Dio beneficia del suo amore chiedendo all’uomo di rispondere con la fede e la speranza.

Gesù dice: “Come il Padre ha amato me, così anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore” (Gv 15,9). “Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni e gli altri, come io vi ho amati” (Gv 15,12). Leggi tutto “La Carità nella Relazione. La Relazione nella Carità.”